Proxy server della Biblioteca d'Area di Bologna

MODALITA' DI ACCESSO
L'accesso al proxy è consentito solo attraverso le proprie credenziali personali.

Tutti coloro che non siano gia' in possesso di credenziali personali per l'uso dei servizi della Biblioteca d'Area di Bologna possono registrarsi qui: http://biblioteca.bo.cnr.it/gestionale/#/register

Una volta configurato il proxy nel proprio browser, verrà sempre richiesto di inserire username/password per poter iniziare a navigare.
 

QUANDO USARE IL PROXY
Il proxy è utile per poter accedere alle risorse elettroniche  (banchedati, ejournals, ebooks ...) della biblioteca quando si è fuori dalla rete del CNR.
Il proxy non fa altro che far uscire tutto il traffico WEB che generate attraverso l’indirizzo IP del proxy (192.167.161.20), che è riconosciuto dagli editori.  Quando si utilizza il proprio computer dall'interno dell'istituto, il proxy non deve essere utilizzato, perché tutti gli indirizzi IP della rete sono già abilitati sui siti degli editori (in questo caso il proxy non solo è inutile, ma rallenta anche la connessione).

E’ bene sapere che tutta la navigazione fatta a partire dal proprio browser, quando si è configurato il proxy, viene tracciata: pagine visitate, bytes trasferiti, durata connessioni, identità del navigante, sia indirizzo IP che username utilizzato. Questo per poter tenere sotto controllo la qualità del servizio e, in caso di segnalazioni di abusi da parte degli Editori (per esempio, scarico massiccio di full-text) poter bloccare comportamenti non consentiti.

Il proxy dovrebbe essere utilizzato SOLO quando necessario accedere alle risorse elettroniche, e DOVREBBE ESSERE DISATTIVATO in tutti gli altri casi (basta togliere la spunta “usa il proxy” nelle impostazioni del browser). Operazioni come guardare video in streaming, fare videconferenze via web (es WebEx o prodotti analoghi), scaricare moli di dati scientifici ecc... “via proxy” rischiano di danneggiare tutti gli altri utenti, perchè viene impiegata (e talvolta  saturata) inutilmente la banda di rete disponibile.

I dipendenti e, in generale, tutti coloro che sono in possesso di credenziali sul sistema SIPER del CNR, possono autenticarsi con dette credenziali sul servizio Biblioproxy (https://biblioproxy.cnr.it/login) del sistema bibliotecario CNR. Potranno avere ugualmente accesso remoto a tutte le risorse elettroniche, con eccezione di quelle il cui abbonamento è effettuato solo dalla Biblioteca d'Area di Bologna (quali ad esempio: le riviste dell'Electrochemical Society, della TTP, etc..), e non da tutte le biblioteche del CNR.

Maggiori informazioni sulla configurazione e l'uso del proxy si possono trovare nella pagina dedicata della Biblioteca d'Area.