Servizi per le Aziende - Case History

In questa pagina elenchiamo a titolo di esempio alcuni dei problemi che ci sono stati posti da aziende e le relative soluzioni o risposte che siamo riusciti a fornire loro

Problema: presenza di contaminanti nei prodotti a valle di una linea di produzione.
Risoluzione: i contaminanti sono stati individuati mediante microscopia elettronica (SEM) e analizzati mediante microanalisi elementare (SEM-EDX) per individuare l'origine della contaminazione.
Problema: variabilità della performance di guide d'onda integrate in circuiti microelettronici.
Risoluzione: inizialmente tramite analisi morfologica (SEM) sono state individuate aree dei circuiti apparentemente difettate; successivamente lo studio comparativo della struttura della guida d'onda in aree difettate e non (analisi TEM condotta su lamelle FIB estratte da diverse aree del circuito) ha consentito di individuare l'origine del problema.
Problema: opacizzazione e rottura di lampade al quarzo per riscaldamento, quando installate in alcune zone specifiche.
Risoluzione: l'analisi combinata di microscopia (SEM) e mappatura di microanalisi (EDX) ha permesso di rivelare la presenza di sali di origine marina (salsedine) sulla superficie che, in combinazione con la temperatura delle lampade, penetravano nel materiale abbassandone la temperatura di rammollimento vetrosa.

 

Problema: necessità di caratterizzare strutturalmente strati sottili di ossidi di interesse per il settore fotovoltaico
Risoluzione: tramite diffrazione a raggi X e analisi SEM-EDX è stato possibile fornire le informazioni strutturali e morfologico-composizionali richieste dall'Azienda.
Problema: variabilità delle prestazioni di un componente magnetico in condizioni operative.
Risoluzione: l'analisi delle caratteristiche magnetiche del componente in funzione della temperatura di lavoro ha permesso di comprendere l'origine del problema e di individuare un componente alternativo.
Problema: variabilità delle prestazioni di un dispositivo elettromagnetico
Risoluzione: i risultati ottenuti misurando l'intensità del campo magnetico statico prodotto dal dispositivo e le caratteristiche operative dei suoi componenti magnetici hanno permesso all'azienda di migliorare il design del dispositivo.